Lui. Dario Della Torre. Trentacinque anni. Il mare negli occhi e anche un po’ di cielo. Un’ex moglie rinominata il Parassita e una figlia di quattro anni che adora. È sistemista nell’agenzia pubblicitaria del migliore amico di sempre, Max, l’ultimo discepolo di Casanova. Incastrato in una routine mediocre, di obblighi e preoccupazioni, ha smesso di sognare già da tempo ormai. Tutti i giorni le stesse cose, peggio di un criceto su una ruota. Ma qualcosa inizia a cambiare quando in agenz […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!