Roma, maggio 2008. Martina ha 28 anni, lavora con un contratto a termine nella redazione di una rivista femminile e sogna un futuro stabile insieme al suo fidanzato. Niente, però, andrà come previsto… Quando il lavoro precario mette in standby piccole e grandi aspettative e il presente risulta molto più sgangherato (e difficile) del previsto. […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!