Vivace, pasticciona, ritardataria e, soprattutto, incapace di amare. Victoria è una brillante organizzatrice di eventi che non si è mai innamorata e che non ha mai creduto nel potere di due occhi capaci di riempire un’anima, fino a quando, per gioco, insieme alla sua socia Gloria e al suo migliore amico Mirko, decide di sfidare se stessa e di cercare un uomo in grado di poterle “spezzare il cuore”. Viky ha una visione dell’amore piuttosto particolare, per lei amare equivale a soffrire. […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!