Milano, 22 dicembre 1928. La nebbia è impenetrabile. Sei persone ricevono un’identica busta azzurra che li fa precipitare nell’angoscia. Contemporaneamente, una cantante lirica cade svenuta al primo do maggiore durante un programma radiofonico. Chi l’ha barbaramente uccisa? E perché? In un crescendo musicale, fra personaggi equivoci, interrogatori meticolosi e un misterioso cofanetto, anche questa volta l’intuito del Commissario riuscirà a risolvere l’enigma. Una delle inchieste più intrigan […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!