Miss Jane Marple è nata dalla fantasia di Agatha Christie nel 1930: un’epoca nella quale le signorine non sposate di una certa età si chiamavano ancora “zitelle”. E proprio un’attempata ma decisamente arzilla zitella è Miss Marple: tra un lavoro a crochet e una tazza di tè, infatti, finisce sempre per essere casualmente implicata in una serie di delitti che riesce a risolvere facendo appello alle proprie doti di “osservatrice della natura umana” (qualche maligno direbbe più banalmente di “p […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!