“Lui era il capo del suo popolo.

E lei, per lui, aveva messo in catene il proprio.”

Messico, 1529

Lingua. Schiava. Amante.

Nella sua vita, Malinche è stata molte cose da quando è stata donata a Hernàn Cortès.

È stata “sua” in molti modi diversi, ma non ha mai smesso di credere che un giorno o l’altro lui avrebbe davvero potuto liberarla, così come le ha promesso una notte lontana, nella sua tenda, alla tiepida luce delle candele.

Cortès, però, n […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!