«Sei una mocciosa impicciona» le sibilò nell’orecchio. «Non ti fai gli affari tuoi.»
«E lei è un’imbrogliona!» rispose la bambina coraggiosa.
«Sta’ attenta, ragazzina, perché quella sera per colpa tua si è liberato uno spirito. Ti perseguiterà tutta la vita.»
«E chi sarebbe?»
«Un violinista.» […]

Hai letto questo libro? Lascia un commento. Grazie!